Giuridica - IFOAP Formazione  

Giuridica

ifoap-ministero-autorizzazione

FORMAZIONE GIURIDICA

IFOAP compliance

Ifoap SpA è un istituto di Formazione che opera da più di cinque anni nella formazione professionale; l’istituto possiede la certificazione di qualità ISO 9001-2008 settore EA 37.

I nostri corsi sono accreditati dal Consiglio Nazionale Forense, fruibili esclusivamente in modalità e-learning con la nostra piattaforma compliant con i requisiti richiesti dal CNF.

  IFOAP, Ente di Formazione per mediatori civili e commerciali autorizzato dal Ministero della Giustizia al n. 207.

 

 

Responsabile Scientifico

Avv. Prof. Mario Quinto

Obiettivo del corso

Il corso base è strutturato per favorire in particolare l’apprendimento delle tecniche per aiutare le parti a costruire l’accordo attraverso il metodo scientifico mirato a:

  • recuperare la relazione,
  • ripristinare la comprensione,
  • favorire la creatività,
  • soddisfare i bisogni,
  • utilizzare criteri oggettivi,
  • scrivere gli impegni in modo che appaiano benefici.

Consulta il catalo corsi

AUTORIZZAZIONE MINISTERO GIUSTIZIA N. 207

Ifoap, autorizzata dal Ministero della Giustizia come Istituto di Formazione per l’abilitazione e aggiornamento per Mediatori. IFOAP, Ente di Formazione per mediatori civili e commerciali autorizzato dal Ministero della Giustizia al n. 207, organizza in tutta Italia corsi per l’acquisizione del titolo di Mediatore Professionista ai sensi dell’articolo 16 del D.lgs 28/2010 e dell’ art. 18 lettera f) D.M. n. 180/2010 . I corsi IFOAP garantiscono una formazione completa e specifica al fine di formare figure qualificate di mediatori civili e commerciali. Oltre al corso iniziale (50 ore), IFOAP organizza corsi di aggiornamento biennale (18 ore) per il mantenimento dei requisiti professionali necessari per esercitare la professione di mediatore.

METODOLOGIA IFOAP

La peculiarità del corso IFOAP sta nello sforzo di allargare l’analisi del “come si fa” ad aiutare le parti a costruire il “loro” consenso attraverso la “Consensuologia” ossia attraverso l’applicazione del metodo scientifico all’utilizzo dei sei pilastri del consenso: relazione, comprensione, multisoluzione per la componente riguardante le persone, bisogni, criteri e benefici per la componente riguardante il problema.

MATERIALI

Viene inviata tramite mail tutta la normativa vigente e le dispense con i lucidi illustrati durante il corso, gli schemi delle simulazioni e i giochi d’aula.Una ampia bibliografia italiana e straniera correderà i materiali per coloro che volessero effettuare approfondimenti in NEG-MED (negoziazione-mediazione).