RUI 30 ore

L’ IVASS ha pubblicato lo scorso 2 dicembre il Regolamento n. 6/2014 che detta le nuove regole sulla formazione degli intermediari assicurativi e riassicurativi, pienamente operative a partire dal 30 giugno 2015.

Ecco le novità:

  • Obbligo di aggiornamento articolato su una durata non più annuale di 30 ore, bensì biennale di 60 ore (in ciascun anno solare si effettua almeno un minimo di 15 ore di aggiornamento);
  • Piena equiparazione tra corsi in aula e formazione a distanza;
  • Disciplina più rigorosa per i requisiti dei soggetti formatori, per i contenuti dei corsi, per le modalità di erogazione della formazione a distanza e per la valutazione delle competenze acquisite;
  • I corsi di aggiornamento dovranno comprendere moduli di approfondimento, oltre che nell’area tematica “giuridica” e “tecnica assicurativa e riassicurativa”,  anche nelle aree “amministrativa e gestionale” ed “informatica”.

 IFOAP ha scelto di suddividere il percorso di aggiornamento biennale in due percorsi di 30 ore per ciascun anno solare.

Il percorso di aggiornamento 2017 è composto da 17 corsi ed è propedeutico all’acquisizione dell’attestato di conseguimento dell’aggiornamento professionale obbligatorio per gli intermediari assicurativi iscritti al RUI sezioni A, B, C ed E, per gli addetti all’attività di intermediazione all’interno dei locali degli intermediari e per gli addetti dei call center degli intermediari che se ne avvalgono.

I moduli sono tutti creati nel rispetto della normativa vigente (Regolamento n. 6/2014) e comprendono:

  • La gestione dei reclami
  • Direttiva (UE) 2016/97 IDD Insurance Distribution Directive
  • Solvency II: una panoramica
  • L’introduzione del PID: Product information document
  • Proporre la previdenza complementare
  • Polizze vita e diritto successorio
  • RCA: tecnica di ramo
  • RCA: risarcimento del danno
  • Proporre le coperture infortuni e malattia
  • Le polizze vita a contenuto finanziario
  • RCA: antifrode
  • Client Leadership
  • La negoziazione
  • Social media marketing per l’intermediario assicurativo
  • Il D.Lgs 231/01 e le sue implicazioni assicurative
  • Risk management avanzato
  • I rischi catastrofali: modulo tecnico e commerciale